×

 Accademia di Belle Arti Venezia

Erasmus+

Erasmus+ Studenti Outgoing


  • !! Si prega di non prendere in considerazione la dicitura "scadenza" che si trova su ogni news della pagina. Non ha alcun valore e non indica nessuna scadenza in particolare !!

 

  • L'ufficio Erasmus è online tutti i martedì e giovedì dalle 15 alle 18. Codice di accesso: fobeeie

 


 

Erasmus+

L'Accademia di Belle Arti di Venezia ha attuato da tempo scambi di studenti e docenti nell'ambito del programma Erasmus+. Vengono annualmente stipulati contratti bilaterali con analoghe istituzioni universitarie di diversi paesi comunitari (Spagna, Francia, Inghilterra, Germania, Austria, Finlandia, ecc.); l'Accademia inoltre si sta attivando per estendere ad un maggior numero di Paesi analoghi scambi culturali.

 

 


Studenti selezionati per una mobilità Erasmus: i passi da seguire 

 

  • Prima di partire 

È bene che gli studenti selezionati per un periodo d mobilità Erasmus+ inizino per tempo ad organizzare il proprio soggiorno all'estero. Le principali questioni che lo studente deve personalmente definire prima della partenza sono le seguenti:

 

1.   In seguito alla pubblicazione della graduatoria definitiva, viene organizzata una riunione informativa in cui si forniscono agli studenti tutte le informazioni necessarie per procedere nel percorso di iscrizione all'università/accademia straniera. 

Dopo la riunione i responsabili dell'Ufficio Erasmus provvederanno ad inviare la nomina degli studenti presso la sede estera di loro preferenza. 

 

2.   Quest'ultima lo contatterà fornendogli tutte le indicazioni ed i documenti da inviare per essere accettati. Solitamente allo studente viene richiesto di inviare: l'Application Form (modulo fornito dall'università straniera per la preiscrizione), un portfolio artistico, CV, lettera motivazionale, carta d'identità o passaporto e una certificazione o una autocertificazione di lingua. 

Lo studente poi dovrà compilare il Learning Agreement, un piano di studi con gli esami da svolgere presso l'Università di destinazione. È assolutamente necessario che lo studente concordi gli esami che vuole sostenere all'estero con i docenti responsabili dei corsi. Questo documento deve essere approvato e firmato prima dall'Ufficio Erasmus dell'Accademia e poi inviato all'università di destinazione.

Nel caso lo studente non dovesse essere accettato dalla sede estera, potrà chiedere all'Ufficio Erasmus di inviare la sua nomina ad un'altra sede.  

Importante: non è possibile prescindere dal calendario accademico dell'Università partner e, in particolare, dalla data di inizio dei corsi o delle attività che si intendono seguire. Il calendario accademico in vigore presso le Università straniere può infatti essere molto diverso da quello italiano; in alcune Università dell'Europa del Nord, ad esempio, i corsi iniziano ai primi di agosto.

 

3.   Nei mesi estivi prima della partenza allo studente verrà chiesto di sottoscrivere un Accordo Finanziario che stabilirà l'ammontare della borsa Erasmus in base alla durata della permanenza all'estero.

Spesso nel modulo di iscrizione dell'università straniera (application form) è accluso un modulo, l'Accomodation Form per prenotare un posto letto in una residenza universitaria o in strutture private convenzionate con l'università. In altri casi, invece, l'università partner si limita a fornire informazioni su come muoversi per trovare un alloggio. Qualora ciò non fosse previsto, lo studente è tenuto ad organizzarsi autonomamente una volta giunto nella sede di destinazione, eventualmente con altri studenti, al fine di trovare una sistemazione privata. 

Si fa presente che, comunque, qualora lo studente dovesse incontrare difficoltà nell'organizzazione del soggiorno all'estero, potrà richiedere la collaborazione dell'Ufficio Erasmus.

 

  • Una volta all'estero

4.   Una volta arrivato a destinazione, lo studente dovrà farsi firmare e timbrare dall'università ospitante l'Attestato di Soggiorno nella sezione "attestato di arrivo" ed inviarlo scannerizzato  ad [email protected] La prima parte del contributo economico, pari all'80%, partirà solo dopo il ricevimento via mail dell'attestato di arrivo.

 

5.   Nel caso lo studente avesse necessità di modificare il Learning Agreement, potrà farlo compilando la sezione "during the mobility". Si consiglia agli studenti di effettuare eventuali cambiamenti entro e non oltre un mese e mezzo dall'arrivo. 

 

6.   Esiste inoltre la possiblità di prolungare il soggiorno previa autorizzazione di entrambe le istituzioni. Per fare ciò bisogna inviare il Modulo di Prolungamento firmato e timbrato         ad [email protected] Si sottolinea che lo studente firmatario accetta il prolungamento anche in mancanza di copertura finanziaria.

 

  • Prima del rientro in Italia

7.   A ridosso del rientro in l'Italia lo studente dovrà farsi firmare e timbrare l'Attestato di Soggiorno (Certficte of Departure) nella sezione "attestato di partenza". Di solito è la scuola ospitante ad inviare all'ufficio Erasmus dell'Accademia questo documentoNel caso non lo faccia, lo studente dovrà consegnarlo di persona o via mail una volta rientrato in Italia. Il restante contributo economico pari al 20% partirà solo dopo il ricevimento via mail di questo modulo.

 

8.   L'isituto ospitante preparerà anche un Transcript of Records nel quale vengono registrati gli esami sostenuti dagli studenti. Questo modulo dovrà essere inviato ad [email protected]

 

8.   Di solito la scuola ospitante invia all'ufficio Erasmus dell'Accademia l'Attestato di soggiorno. Nel caso non lo faccia, lo studente dovrà consegnarlo di persona o via mail una volta rientrato in Italia.

      Il restante contributo economico pari al 20% partirà solo dopo il ricevimento via mail di questo modulo.

Documenti mobilità in uscita 2021/22


Si avvisano gli studenti selezionati per la mobilità in uscita 2021/22 che sono disponibili i seguenti documenti:

  • Learning Agreement (da compilare nella parte "before the mobility" e far approvare da entrambe le Istituzioni prima della partenza)
  • Attestato di Soggiorno (Certificate of Stay) da farsi firmare con data e timbro all'arrivo nella sede estera ed inviare ad [email protected] e da far firmare e timbrare al momento del rientro con la data precisa di partenza. Il contributo economico partirà solo dopo il ricevimento (via mail) dell'attestato di arrivo.
  • Carta dello studente Erasmus
  • Modulo richiesta prolungamento

Si ricorda che non si accettano documenti compilati a mano.

Il Coordinatore Erasmus Prof. Antonio Fiengo

Graduatoria Definitiva Bando Erasmus+ 2021-2022


Graduatoria Provvisoria bando Erasmus Plus a.a.2021-2022


Erasmus Charter for higher Education 2021-2027


Anche per il settennato 21-27, la nostra Accademia ha ottenuto la Erasmus Charter for higher Education 

Elenco sedi partners


Si pubblica l'elenco completo e aggiornato delle sedi partners dell'Academia di Belle Arti di Venezia

BANDO ERASMUS PLUS PER LA MOBILITÀ DEGLI STUDENTI NELL’A.A. 2021-2022


Si informano tutti gli studenti interessati che è disponibile su questa pagina il bando Erasmus+ per la mobilità studenti per l'A. A. 2021-22

La scadenza per la presentazione delle domande, è fissata per le ore 12.00 del 22 marzo 2021.

Il coordinatore Erasmus

Prof. Antonio Fiengo

Ufficio Erasmus online


Si avvisano tutti gli studenti interessati che, a causa della situazione pandemica e della necessaria riorganizzazione degli uffici di segreteria, a partire dal mese di gennaio, l'ufficio Erasmus sarà disponibile sulla piattaforma Teams nel gruppo dedicato, al quale si potrà accedere con il codice: fobeeie

L'ufficio sarà il linea tutti i martedi e giovedi dalle ore 15 alle ore 17.

Sarà comunque sempre possibile, in qualsiasi momento, contattare il coordinatore all'indirizzo: [email protected]

Per eventuali appuntamenti in presenza, il coordinatore sarà disponibile in Accademia secondo il seguente calendario:

Dicembre: 16 e 17

Gennaio: 13, 14, 27 e 28

Febbraio: 10, 11, 24 e 25

Marzo: 10, 11, 24 e 25

Aprile: 7, 8, 21 e 22

Maggio: 5, 6, 19 e 20

Il coordinatore Erasmus Prof. Antonio Fiengo