√ó


VINCITORI PREMIO ROTARY ARTE E CULTURA 2020

La giuria del Premio Rotary 2020 composta da Paolo Sartori Luigi Alberotanza, Marilena Morino Carlo Montanaro e Diego Vianello, ringrazia la docenza e gli allievi dell'Accademia di Belle Arti di Venezia per  l'impegno profuso in un momento segnato da grandi problematiche istituzionali e sociali. Verificando, nel contempo, una buona qualità di proposte che illustrano l'impegno del Rotary per l'anno in corso. 
Tra i 20 progetti selezionati  tra i novantadue prodotti dagli studenti dalla giuria interna di docenti, ha deciso all'unanimità di assegnare il Premio Rotary 2020 di 2.000 euro a 
Tommaso Pradetto Roman
“Per la leggerezza con la quale vengono incisivamente indicati spunti di grande pregnanza, come l'armonia tra le razze e le religioni e la conseguente necessità di una universalità che si ottiene proprio collegandosi e rispettandosi nelle differenze. Attualizzando il messaggio con una possibile  versione riferita al 2020 e ad una pandemia che, a maggior ragione, non deve impedire il sereno rapportarsi  tra i popoli.”

La Giuria inoltre, proprio per sottolineare l'eccezionalità dell'esperienza in quest'anno così  particolare ma comunque produttivo, ha deciso di premiare con un ex-equo di 1.000 euro cadauno altri due progetti.
Premio speciale Rotary 2020  a 
Cecilia Maran
“per la grande eleganza con cui viene tratteggiato un mondo avvolto da un tessuto connettivo tra l'organico e l'informale, quasi come un enorme ganglio vitale senza il quale non può esistere la comunicazione e quindi la conoscenza”

Premio speciale Rotary 2020 a 
Giada Lenzi
“per l'essenzialità con la quale, attraverso un solo segno continuo ha identificato, partendo dal presupposto della sua necessità,  la possibilità di rapporto tra gli esseri umani come elemento qualificante della convivenza e del progresso.”