×


PER INCISO

una collaborazione tra studenti dell'Accademia di Belle Arti e di Ca' Foscari

Dal 14 al 22 giugno 2019 - presso Aula Colonne, nella sede cafoscarina di San Sebastiano - sarà ospitata la mostra Per Inciso, un’esposizione di opere di incisione realizzate da 18 artisti dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, organizzata dall’Università Ca’ Foscari e curata dal gruppo SeiPrimi. La mostra è stata realizzata grazie alla collaborazione dell’Accademia di Belle Arti e supportata da Arte Laguna Prize e 47 Anno Domini.

L'inaugurazione è fissata per venerdì 14 giugno alle 17.30
 
Questa iniziativa non mira ad essere una semplice vetrina espositiva ma punta alla creazione di una rete di collaborazioni tra le diverse realtà artistiche esistenti nel territorio veneziano. Su tale presupposto è stata allestita la mostra Per Inciso: essa nasce da uno stretto rapporto di collaborazione tra studenti dell’Università Ca’ Foscari e dell’Accademia. La scelta delle opere di incisione è frutto dell’esigenza di svincolare il fruitore dal solito rapporto arte-dipinto perché venga immerso in nuovi stimoli, tramite un approccio che vorrà essere sia espositivo che didattico.  
L’obiettivo che si vuole raggiungere è quello di mostrare quanto il panorama artistico giovanile sia altamente rigoglioso e quanto, oggi più che mai, sia necessario rapportarsi all’arte e attraverso essa interpretare criticamente il presente.
 
SeiPrimi è un gruppo di studenti iscritti all’Università Ca’ Foscari, frequentanti il corso di laurea magistrale
EGArt (Economia e Gestione delle Arti e delle attività culturali). Il loro intento è di organizzare eventi ed esposizioni coinvolgendo le emergenti realtà locali, creare punti di connessione, stimolare nuove sinergie tra chi l’arte la crea e chi la cerca, la studia, la vuole conoscere. Il progetto vuole abbracciare il mondo studentesco e artistico veneziano nella sua totalità, nelle sue sfaccettature più identificative; utilizzare spazi cittadini e canali di divulgazione più recenti per rendere l’esperienza artistica più accessibile alle varie anime della compagine urbana. Venezia non è un luogo casuale: qui nasce e inverdisce una lunga tradizione di rapporti artistici e umani, un’attitudine che coinvolge il mondo culturale in pieno, dalla sua creazione alla sua divulgazione. Venezia è stata il punto di risonanza di maggior rilievo nel panorama italiano e vanta anni di cultura dell’arte. Oggi i giovani artisti si sentono isolati, o quanto meno scarsamente valorizzati, soprattutto nei canali meno istituzionali e accademici. Manca una scena attiva che parli il linguaggio dei nuovi fruitori dell’arte, mancano, insomma, quegli stimoli che partono da ragazzi e che si rivolgono ai ragazzi. SeiPrimi vuole scorrere attraverso il tessuto sociale più autentico, più variegato; recuperare gli spazi comuni dalla voracità dei soliti meccanismi turistici prêt-à-porter per riconsegnarli a chi sta costruendo - qui in città - le tracce della propria identità culturale; creare un dialogo libero, non vincolante, tra istanze private e pubbliche e nuove energie.
 
Artisti in esposizione:

Carolina Pozzi, Beatrice Pra Floriani, Irene Di Oriente, Massimo Dall'Osso, Beatrice Alici, Davide Schileo, Andrea Basciu, Alessandro Miotti, Beatrice Gelmetti, Giuliana Tommasin, Marta Spagnoli, Liyang Qian, Greta Chiaravalle, Gianluigi Trivellato, Daniela Sobetchi, Federica Zanlucchi, Michela Perottello, Cecilia Maran

Installazione video: Ivan Arkhipov
Progetto grafico: Alessandro Buzzo

SeiPrimi
Emilia Bonomi
Salvatore Duminuco
Marie-Claire Goor
Carolina Guerzoni
Matteo Savoldelli
Fabio Scrivanti

Mostra di incisione a cura di SeiPrimi 
Ingresso libero
Aula Colonne, San Sebastiano 
Dorsoduro 1686 - 30123 (VE)

14.06 Opening 17.30-19.30
17.06-21.06 Esposizione 10.00-18.00
22.06 Art Night 18.30-22.00

Allegati