√ó


ARTIFICIAL BIONIC MOON

il 9 maggio alle 19.30 nel chiostro della sede degli Incurabili ci sarà la spettacolare inaugurazione dell’opera Artificial Bionic Moon dell’artista Filippo Panseca con il commento musicale a cura del docente Maestro Nicola Cisternino ed eseguito al pianoforte dal docente Maestro Michele Liuzzi. L’opera - bionica fotocatalitica luminosa - è una sfera di 12 metri di diametro gonfiato con elio inerte che attraverso elementi nano tecnologici (depuratori d'aria naturali) per mezzo dei raggi U.V. del sole attivano la fotocatalisi, riducendo gli inquinanti nell'aria al pari di un bosco di 450 alberi di alto fusto. Artificial Bionic Moon, dotato di una luce interna, assumerà l’aspetto di una grande luna artificiale e sarà poi trasportato via acqua fino alla sede della Biblioteca Ugo Pratt del Lido. L’artista che già nel 1982 ha esposto alla Biennale di Venezia le sue opere Biodegradabili che decomponendosi profumavano l’ambiente concimando il suolo. Panseca è ricercatore e fondatore della prima cattedra di Computer Art all’Accademia di Brera e focalizza il suo lavoro sulle innovazioni tecnologiche che possono rendere le opere d’arte elementi attivi per la salvaguardia e la bonifica dell’ambiente.
Ingresso su invito.

 

Documentazione video dell'inaugurazione: link

 

Opera di FILIPPO PANSECA | www.panseca.it

Organizzazione dell'evento a cura di RED PLUS  | www.rossopositivo.it