Accademia

Riforma


La riforma e le curricolarità degli istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale

Per effetto della Legge n. 508 del 1999 che ha riformato l’intero comparto della formazione artistico-musicale in Italia, le Accademie di Belle Arti sono dotate di personalità giuridica e godono di autonomia statutaria, didattica, scientifica, amministrativa, finanziaria e contabile. Sempre con la Legge n. 508/99  - poi perfezionata dalla successiva Legge 268/2002 e sulla base di quanto ulteriormente specificato dalla Legge di stabilità del 24 dicembre 2012–sono stati assegnati i valori legali ai titoli di studio rilasciati dalle Accademie di Belle Arti, e le relative equipollenze con i titoli universitari.

Per l’accesso è necessario essere in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado. I diplomi accademici rilasciati di primo e secondo livello equivalgono alle lauree (I ciclo) e alle lauree magistrali (II ciclo), come stabilito dal Quadro dei titoli dei Titoli Italiani dell’istruzione superiore (QTI). La curricolarità dei titoli accademici viene articolata secondo il modello universitario e caratterizzata dal sistema dei crediti - CF (Credito Formativo, ogni credito corrisponde a 25 ore).

Il primo livello formativo è rappresentato dai Corsi per il conseguimento del Diploma accademico di primo livello equivalente alla laurea, della durata di tre anni. Con questi titoli è possibile accedere a: Diploma accademico di secondo livello; Diploma accademico di specializzazione (I); Diploma di perfezionamento o Master (I); Laurea magistrale/specialistica; Master universitario di primo livello.

Una volta conseguito il Diploma accademico di secondo livello, equivalente alla Laurea Magistrale della durata di due anni, la scelta potrà essere fatta tra: Diploma accademico di formazione alla ricerca; Diploma accademico di specializzazione (II); Diploma di perfezionamento o Master (II); Dottorato di ricerca; Master universitario di secondo livello.

Grazie al D.M. 7 ottobre 2004, una volta conseguito il diploma accademico di primo livello, sarà possibile iscriversi ai corsi biennali di secondo livello ad indirizzo didattico per l'Insegnamento Secondario (ex S.S.I.S) con esame di stato finale e valore abilitante.

L’Accademia di Belle Arti di Venezia è una istituzione statale facente parte del comparto Alta Formazione Artistico Musicale (AFAM) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).

Galleria

Prima foto Seconda foto dgdgdfg